27 luglio 2009

 

Autovelox contro comuni vampiri

Notizie


Finalmente buone notizie dalle nuove normative in votazione alla camera.
A quanto pare c'è una proposta concreta per deviare gli introiti delle contravvenzioni da autovelox effettuate nei tratti di strada dai comuni di pertinenza. L'oggetto della normativa in lavorazione vieterebbe ai comuni di utilizzare il ricavato delle multe per autovelox ai soli fini di ingrassare le proprie casse comunali, deviandoli concretamente verso l'ente che si occupa, di fatto, delle strade su cui vengono effettuate le multe. Quanto previsto sancirebbe una volta per tutte lo stroncamento delle pessime abitudini di alcuni comuni di battere cassa in periodi di magra, attraverso autovelox installati da vigili senza troppi scrupoli. Datosi che la maggior parte delle contestazioni era riferita, nel concreto, ad accadimenti con in oggetto strade statali o strade provinciali, ovviamente più trafficate e più bersagliate in caso di bisogno, ciò andrebbe (speriamo) a vantaggio della manutenzione stradale stessa e della messa in sicurezza di alcuni tratti di viabilità quantomai improbabili.
Dalle nostre parti avrebbe effetti immediati sui comuni di Ladispoli, con i suoi meravigliosi autovelox fissi piazzati sull'Aurelia (SS1), di Fiumicino, con i suoi nuovi autovelox piazzati sul viale dell'aereoporto (SS296), di Formello e Monterosi con i loro autovelox mobili sulla Cassia Bis (SS2), e via dicendo...
Ovviamente dovremmo auspicarci che gli introiti di tali contravvenzioni, tolti dalle fauci bavose degli acculturati contadinotti locali, vengano poi spesi bene e non convogliati in campagne elettorali e altre opere senza senso, come già siamo abituati a vedere.
Coraggio, sembra ancora una buona notizia...

Link con riferimenti utili:

adoc.org

allaguida.it

Buon viaggio!



Noleggio Auto

Etichette: , , , , , ,


This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]